FIDAL BERGAMO Federazione Italiana Atletica Leggera - Comitato Provinciale di Bergamo

Tags

CORSO ISTRUTTORI 2022


Ven, 29 Ottobre 2021

Se l’estate appena trascorsa ha riacceso la fiamma olimpica dentro di te, approfitta di questa grande opportunità ed inizia un percorso che potrebbe riservarti grandi sorpese ed opportunità!!!!

Non farti scappare questa occasione ed iscriviti al corso per Tecnici “Istruttori” FIDAL del Comitato Provinciale di Bergamo.

Con l’aiuto dei grandi eroi di ieri ed i migliori tecnici di oggi, potresti essere tu il deus ex machina dei talenti del domani…

Il Comitato Provinciale Fidal Bergamo, in collaborazione con il settore tecnico della  Fidal Lombardia e Fidal Bergamo, organizza per l’anno 2022 un Corso per Allenatori da inquadrare come “Istruttori” di atletica leggera (1° livello tecnico).

Il corso è articolato in 3 moduli:

  • Corso aspirante tecnico di atletica leggera (pre-corso)
  • Tirocinio
  • Corso istruttori

Attenzione per iniziare prima possibile il corso si è deciso che il precorso si svolgerà in due giornate:

1^ Giornata Teorica Giovedì 02 Dicembre ore 20,00                          

2^ Giornata pratica Sabato 04 Dicembre ore 9,00

Il Corso aspirante tecnico (modulo propedeutico obbligatorio)

sarà organizzato al raggiungimento di almeno 20 iscritti; 

si svolgerà presso la Cittadella  dello  sport a Bergamo via Gleno,2 L (saletta  al  primo piano) e le  prove  pratiche   al  campo  coni di Bergamo.

Le iscrizioni devono essere inviate tramite e-mail al seguente e-mail: comitato@fidalbergamo.it entro e non oltre il 20 Novembre

Vi preghiamo di indicare i seguenti dati:

NOME _______________________

COGNOME ___________________

SOCIETA’_____________________

EMAIL________________________

TEL.CELL. ___________________

La quota di iscrizione al pre-corso sarà di € 100,00
La quota di iscrizione al corso sarà di € 150,00

                                                                                                                                                                 il Presidente          

                                                                                                                                                                Maurizio Oberti